Attualità

Sant'Arcangelo Trimonte, il ripristino della chiesa



I lavori di ristrutturazione della chiesa sono stati ultimati e la cerimonia della riapertura, presieduta da monsignor Felice Accrocca, arcivescovo di Benevento, ha registrato la partecipazione entusiastica della comunità. Grazie alla disponibilità di don Antonio abbiamo potuto avere queste dettagliate informazioni dell’evento.

«L’edificio della nuova chiesa fu realizzato tra la fine degli anni Sessanta e l’inizio degli anni Settanta, su quella che era l’antica chiesa pesantemente danneggiata dal sisma del 1962. La nuova chiesa richiama la pianta di quella preesistente con due navate e con il Crocifisso che troneggia in quella principale e sono stati apportati due nuovi importanti interventi per la costruzione di due nuove nicchie che ospitano Santa Maria Maggiore, a cui la chiesa è intitolata, e San Sebastiano, patrono della comunità. I lavori si sono resi necessari per provvedere al risanamento degli intonaci delle pareti che sono state danneggiate a seguito di infiltrazione di acqua dal tetto e dai conseguenti lavori di riparazione che hanno provocato crepe e lesioni negli intonaci. È stato necessario revisionare l’impianto elettrico, provvedere alla tinteggiatura degli interni per 300 metri quadrati con un colore azzurro pastello, tipicamente mariano. Sono stati installati due nuovi fari, uno per l’abside e l’altro per la navata centrale, e si è proceduto alla levigatura del pavimento.

«Una bella novità è senza dubbio l’arricchimento visivo del patrimonio artistico, già in dotazione dell’antica chiesa, con l’installazione nella controsoffittatura del dipinto ad olio su tela della ‘Gloria della Madonna Regina del Cielo e della Terra che dona refrigerio alle anime del Purgatorio’ e sull’arco trionfale la sistemazione della ‘Colomba dello Spirito Santo’ che simboleggia ekklesia, la Comunità dei credenti in Cristo ispirata dallo Spirito Santo, dono di Nostro Signore Gesù Cristo risorto alla Chiesa nascente, segno della Nuova Pentecoste. Tutto è stato possibile realizzare grazie al contributo dell’otto per mille alla Chiesa cattolica chiesto, dal Consiglio pastorale e dal sottoscritto amministratore parrocchiale, all’arcidiocesi di Benevento che ha così stanziato la somma di 10mila euro, mentre altri 5mila euro sono stati forniti dal fondo cassa parrocchiale derivante dagli introiti dell’ultimo biennio. I parrocchiani si sono prodigati con generosità nella raccolta dei fondi e in ogni altro impegno loro affidato.

«Non dobbiamo dimenticare che la chiesa è elemento di forte aggregazione per una comunità, il luogo dove si prega, dove vengono celebrati i momenti più importanti e significativi della vita delle persone: la nascita, con il battesimo, il primo accostarsi alla Santa Eucarestia, la conferma della propria volontà di credente in Cristo, con il sacramento dell’Eucarestia e l’ultimo saluto in attesa della Resurrezione e, ovviamente, la estrinsecazione del proprio rapporto con Dio Creatore, attraverso la partecipazione alla Santa Messa, che mi auguro sia ancor più consistente, e alle attività che da sempre ogni parrocchia organizza e realizza. Non si può quindi prescindere da queste importanti esigenze della comunità ed è per questo necessario mettere a sua disposizione quell’ambiente idoneo, con la non trascurabile, ma prioritaria esigenza di dar gloria all’Altissimo in un luogo accogliente. Non dimentichiamo inoltre che i templi prima e poi le chiese, hanno arricchito anche il patrimonio culturale ed artistico delle varie comunità e nelle varie epoche. Per tutte queste ragioni che sinteticamente ho tentato di illustrare non possiamo non riconoscere che un paese, per quanto piccolo sia, non può fare a meno di avere una chiesa e un campanile».


Eduardo Falbo


▲ top page
Voce Amica
Autorizzazione Tribunale Benevento n. 9 del 30 settembre 2014
Rg 1446/2014

portale d’informazione quotidiana Parrocchia San Bartolomeo Apostolo
82020 Paduli (BN) - Piazza degli Eroi di Trento e Trieste, 7


proprietà don Enrico Francesco Iuliano - Via Roma, 24 - 82020 Paduli (BN)
telefono 0824.927.186
web www.voceamicapaduli.it
email info@voceamicapaduli.it

Service Provider Widestore srl - Via Gulinelli, 21 A - 44122 Ferrara (FE)

Paduli 2014 - 2019
codice fiscale parrocchia
92007210625