Pagine letterarie

Pagine letterarie

Miscellanea di Ermenegildo D'Angelis

Miscellanea di Ermenegildo D'Angelis

L'a priori poesia dell'io Occultati virgulti solinghi, arsi ginestri dorati, pungenti mirtilli imbruniti, a priori poesia dell'io. Automa di un mondo evoluto, schiavo delle tue maschere, robot di gioie e dolori, quasi rammento il tuo nome... Ascolta il rivo fluente, scorgi la cima ascendente, assapora la tamerice nascente. Ora ricordo il tuo nome: uomo! Le catene allentate dolenti, le membra si sciolgono ansanti e...
Dedicata al padre il giorno 2 novembre 2016

Dedicata al padre il giorno 2 novembre 2016

Riflessione Nu viento friddo m'accarezza a capo, i capilli vann pi fatti loro. So tre ore che sto assettato a te guarda', ma tu nun parli, nun ridi, nun te muovi, nun circhi manco 'u sole, ca spesso te vole scalda'. Me ricordo quanno me facivi ride, cu battute e barzellette, era semp festa e a casa enghivi e iurnate sulo ca voce toia. Ah! quante vote ma cunsigliato buono, ma ditto statte accuorto, nun te fa...
Ancora riconoscimenti per Antonio D'Alessandro

Ancora riconoscimenti per Antonio D'Alessandro

Gentile redazione, in allegato alla presente Vi inoltro una mia poesia dal titolo "Perchè no?", che ha ricevuto ben due riconoscimenti (Attestato e targa di merito) al Recital "Ti leggo di me" organizzato da A.N.VO.S di Catanzaro con la collaborazione della casa editrice Ursini edizioni e con l'Accademia dei Bronzi, svoltosi a Tiriolo (CZ) il 24 aprile 2017. Inoltre Vi invio anche una mia recente opera scritta...
Dal II Premio internazionale "Salvatore Quasimodo"

Dal II Premio internazionale "Salvatore Quasimodo"

Na iurnata nzieme Quand'ero criaturo l'alberi pare che se mueveno. Acielli cantaveno e cicale alluccaveno e continuo, nisciuno s'encazzava, ma se ballava, se beveva e se cantava. Me ricordo che na vota abbascio 'u ciume, ce steveno i mbrelluni e puro nu poco e spiaggia. Ognuno purtava na cosa a magna' e nun ce steveno lecchienti, ma gente bona che se gnutteva puro e prete. I tuffi se facevano senza pensiero,...
Commenti di straordinaria critica letteraria

Commenti di straordinaria critica letteraria

Straordinaria, sì, ma non nel senso comune di eccezionale, ma in quello più proprio di un qualcosa o di un avvenimento che esula dalla norma, dall’ordinario, dal solito. Mi riferisco alla notizia riportata da alcuni autorevoli quotidiani stranieri ed italiani, fra questi il Corriere della sera e il Foglio, secondo cui una certa Nicole Wright, docente di Letteratura inglese all’Università del Colorado, va raccontando che...
A iuccata du 6 gennaio

A iuccata du 6 gennaio

Na vota era 'u 6 gennaio 1985. Tutti nui uaiuni eravamo tristi e chini e malinconia, pecche' 'u iuorno dopo eravama i a scola. M'arricordo ca sera prima, i genitori nuosti ce dicevano: ta ripassato e leziuni? ta fatt a cartella? Dumani assera a lietto priesto ca sinno' 'u sette nun t'aizi. Parole forti, tristi, pesanti e sconfortanti, pe nui criature che stavam ancora ca capo dind vacanze...
Due poesie di Nicola Mastrocinque

Due poesie di Nicola Mastrocinque

Nasce a Foglianise, nell’antico Casale Palazzo non distante dall’Eremo di San Michele Arcangelo. Vive a Foglianise ed è insegnante a tempo indeterminato di Religione Cattolica nella Scuola Primaria Capoluogo del suo paese di origine. È iscritto all’Ordine dei giornalisti della Campania dal 29 settembre 2006. Ha collaborato per il mensile “Periscopio”, per il trimestrale “Sulle Orme di San Rocco”. Scrive per il quindicinale...
"A mio padre" colpisce al premio Alda Merini

"A mio padre" colpisce al premio Alda Merini

Antonio D'Alessandro, figlio di quel Michelino classe 1936, "classe buona" com'egli amava definirla, continua imperterrito a riscuotere successi di critica e di pubblico. A Natale uscirà l'antologia Nuovi poeti contemporanei comprendente nuove sue poesie. Ma è poco più di un mese fa che è arrivata la lieta notizia, a coronamento delle sue fatiche letterarie. La poesia A mio padre, presentata...
"Lettera amirosa" (S. Di Giacomo), note di E. Fiengo

"Lettera amirosa" (S. Di Giacomo), note di E. Fiengo

Ve voglio fa' na lettera a ll'ingrese, chiena 'e tèrmene scìvete e cianciuse, e ll'aggia cumbinà tanto azzeccosa ca s'ha d'azzeccà mmano pe nu mese. Dinto ce voglio mettere tre cose, nu suspiro, na lacrema e na rosa, e attuorno attuorno a ll'ammillocca nchiusa ce voglio da' na sissantina 'e vase. Tanto c'avita di': "Che bella cosa! Stu...
Persone abbandonate nel cuore dell'estate

Persone abbandonate nel cuore dell'estate

Persone abbandonate nel cuore dell’estate… “E’ troppo il sacrifizio, mettiamole all’ospizio” decidono i parenti fregandosi contenti le loro vuote mani “il posto diamo ai cani con noi, dentro la stanza, che vengano in vacanza, si tuffino nel mare, che cosa ci sta a fare tant’acqua sulla terra? L’igiene ci fa guerra? Il prossimo ci boccia? Ricorra ad una doccia dopo che s’è bagnato, quest’uomo ch’ha...
Le nuove dieci sterline inglesi, omaggio a Jane Austen

Le nuove dieci sterline inglesi, omaggio a Jane Austen

Una buona notizia per i milioni di austeniani: a partire dal 2017, sulle banconote inglesi da dieci sterline, il volto di Jane Austen sostituirà quello di Charles Darwin, presente sulle stesse dal 2000: lo ha comunicato il governatore della Banca d’Inghilterra, Mark Carney . Un riconoscimento, questo, dovuto all’autrice di romanzi che hanno fatto parte delle belle letture di tante generazioni di giovani donzelle e giovanotti,...
Una "voce amica" per una ragazza madre

Una "voce amica" per una ragazza madre

Il pomeriggio si preannunziava monotono e grigio come le nuvole minacciose che oscuravano il cielo. Nonostante fosse incominciato da poco l’autunno, il sole vivo dell’estate si era già trasferito in altri luoghi e il golf di lana non era più sufficiente a ripararsi dalla nebbia e dall’umido che ricoprivano gli uomini. Mi avviai con la vecchia automobile che sbuffava di continuo e giunsi, col mio solito cruciverba come compagno,...
La grandezza del silenzio (di S. Giovanni della Croce)

La grandezza del silenzio (di S. Giovanni della Croce)

Il Silenzio è mitezza: quando non rispondi alle offese quando non reclami i tuoi diritti quando lasci a Dio la difesa del tuo onore Il Silenzio è magnanimità: quando non riveli le colpe dei fratelli quando perdoni senza indagare nel passato quando invece di condannare intercedi Il Silenzio è pazienza: quando soffri senza lamentarti quando non cerchi consolazioni fuori di Dio quando non intervieni, ma...
Preghiera dell'anziano

Preghiera dell'anziano

Padre mio, che nelle ingenue raffigurazioni dei pittori di un tempo venivi dipinto come un vecchio con la barba bianca, guarda con paterna benevolenza al tempo della mia vecchiaia, alla mia terza età. Cosa dire delle altre due? Certo a volte mi assale il rimpianto, la nostalgia, mi ritornano in mente gli affetti, le cose e le persone care. Ma l'età più bella della vita è quella che si vive nel momento in cui la...
Due aforismi e una poesia

Due aforismi e una poesia

Desiderio Nuoterei in te, fino ad annegare nei tuoi sogni. Antonio D'Alessandro Se segui il gregge non sarai mai te stesso. A. D'Alessandro L'uomo lascia mille volte, la donna una volta sola e per sempre. A. D'Alessandro...
Duplice riconoscimento al "nostro" poeta

Duplice riconoscimento al "nostro" poeta

Di seguito i versi che hanno ricevuto due premi al prestigioso concorso nazionale Ursini Edizioni - Alda nel cuore. Su 2252 partecipanti solo in 683 sono stati selezionati e all'opera del nostro collaboratore Antonio D'Alessandro sono stati attribuiti una targa ed un attestato di merito. Scrive Antonio: «Non sono arrivato tra i primi 5 ma tra i primi 50 in tutta Italia. Sono orgoglioso del lavoro che sto facendo e questa...
Insieme

Insieme

Insieme Concludi con un addio ed un inchino, a chi ogni dì cerca di ostacolare il tuo cammino. Sorridi e non voltarti, abbraccia le tue idee, le tue voglie, i desideri ed i tuoi sogni. Sarai spesso solo, sarai a volte stanco ma chi crede in te volerà al tuo fianco, senza mai chiederti il perché, ma pretenderà un tenero e caldo abbraccio soltanto. Antonio D'Alessandro ...
Imprevisti d'amore

Imprevisti d'amore

Imprevisti d’amore Ti cerco ogni giorno, ti osservo e spesso non parlo, amo il tuo sorriso, amo il tuo sguardo. Ti accarezzo il volto, ti bacio e sobbalzo, un brivido, un tenero abbraccio, un dolce ricordo. La prima volta che c’incontrammo, una mia frase colpì il tuo cuore, e subito fu amore. Un sentimento imprevisto, un brivido diverso, entrambi in passato avevamo sofferto. La vita è bella, anche...
O' Padulese

O' Padulese

O' Padulese non è mai scortese, e si pure ce fa male a panza cerca sulo nu poco e crianza, na zeppula, nu ball e nu poco e vino, lo rende allegro e nun fa cchiù ammuina. Se balla, se rire, se canta, O Padulese trasforma in arte la sua danza. Cercamm e ce vulè bene tutt quant, cercamm e dimostrà a tutti quant'è importante a sta cuntent, pecchè O Padulese quann...
Mare

Mare

Apro la finestra ed osservo al di là del suo splendore, specchio per il sole e la luna, meraviglioso il suo canto. La sua ira impaurisce anche gli scogli, che sommersi e presi a schiaffi non si muovono, aspettando che si plachi. Quando è calmo da lontano sembra un tappeto azzurro, ed i pesci nel suo grembo danzano entusiasti. Entrare in esso e godere del suo prezioso tocco, dona al corpo un piacevole risveglio. Oh dolce...
"A Vammana"

"A Vammana"

La mia recente poesia "A Vammana", è dedicata ad un personaggio storico e coraggioso presente in passato in ogni paese. E' scritta in dialetto padulese e l'ho dedicata a Raffaella Amato, donna che ha aiutato la mia mamma a farmi nascere. Ho deciso di partire dalle mie radici e questa poesia è molto adatta. "A Vammana" Na femmena, n'allucco, agitazione e confusione. Curriti, curriti, a...
Lassammo fa' Dio

Lassammo fa' Dio

'A dummeneca 'e Pasca d' 'o mille e noveciento, 'o Pateterno (ca s' è susuto sempe 'int'e primm'ore) di buonissimo umore se scetaie mmerz' 'e sette fece chiammà san Pietro e lle dicette: “Piè, stamattina è una bella giornata. Vorrei fare una scappata sulla Terra. Che ne dici?”. E san Pietro, anche se perplesso per paura che si sarebbe potuto...
Vivere i precetti del Signore non solo a Natale

Vivere i precetti del Signore non solo a Natale

IL PASTORELLO CHE DIMENTICA IL NATALE di Nicola Mastrocinque Le cime delle montagne, imbiancate dai primi morbidi fiocchi di neve rendono il paesaggio davvero stupefacente. Il pastorello Andrea per le condizioni climatiche piuttosto rigide, con il suo gregge comincia a scendere a valle. È il mese di dicembre, in paese fervono i preparativi per il Santo Natale, ma il ragazzo avendo smarrito il calendario tra le rocce, ha...
Un inedito racconto di Natale

Un inedito racconto di Natale

Volentieri ricevo e pubblico il racconto inedito della professoressa Anna Maria Trombetti, che ringrazio di cuore per aver scelto il nostro giornale on line, ben conoscendo il legame d'affetto che nutre per il nostro paese. Non leggevo qualcosa di così bello, e attinente al tema, dal Canto di Natale di Dickens (a lato è riprodotto il frontespizio della prima edizione del 1843), un romanzo breve di genere fantastico del 1843,...


Tutte le categorie

EditorialeIl commento del direttoreLa voce del parrocoGli speciali di Voce AmicaPrima paginaBachecaAttualitàConvegni, presentazioni libri, manifestazioniCinema e televisioneScuola CalcioCaritas diocesana di BeneventoL'angolo del libro La posta dei lettoriPersonaggi del Vangelo Unione Cattolica Stampa Italiana Le lettere giovannee nel corso biblicoPagine letterarieOrdine Francescano Secolare di Paduli Incontri di preparazione al matrimonio Catechismo 2015 - 2016S. Rocco, la nostra storia per immagini Risultati elezioni 31 maggio 2015Si scrive di noiAppuntamenti della settimanaSacramenti

▲ top page
Voce Amica
Autorizzazione Tribunale Benevento n. 9 del 30 settembre 2014
Rg 1446/2014

portale d’informazione quotidiana Parrocchia San Bartolomeo Apostolo
82020 Paduli (BN) - Piazza degli Eroi di Trento e Trieste, 7


proprietà don Enrico Francesco Iuliano - Via Roma, 24 - 82020 Paduli (BN)
telefono 0824.927.186
web www.voceamicapaduli.it
email info@voceamicapaduli.it

Service Provider Widestore srl - Via Gulinelli, 21 A - 44122 Ferrara (FE)

Paduli 2014 - 2018
codice fiscale parrocchia
92007210625