Attualità

Napoli, una città vuota e triste, ma resiliente



di Teresa Uomo

Napoli, la città che incanta come una bellissima Donna. Napoli è Femmina nell’anima. Un’anima viva, pulsante, sensibile. Al contempo è però una città che presenta non pochi problemi, ma che ogni volta è in grado di rialzarsi.

Passeggiare tra i vicoli di Napoli ha qualcosa di affascinante. Si può riscoprire la storia di questa magnifica città perdendosi tra l’odore di un caffè e una sfogliatella. Qui, ogni giorno, in ogni dove c’è gente che ti sorride, e ogni sorriso ti accende il cuore e ti cambia la giornata. Ad oggi, invece, con l’emergenza Coronavirus, la città appare vuota e triste. Locali chiusi e nessuna persona in giro. Dal Vomero a Piazza Plebiscito fino a Mergellina, i luoghi di maggiore ritrovo dei napoletani sono completamente deserti. I napoletani sono tutti a casa. E non si esce più nemmeno per il caffè. La paura del coronavirus ha portato il deserto anche in questa città così piena di vita e di passione. E la città vuota crea sconcerto.

Una lacrima scende sul volto di ognuno di noi, ma siamo pieni di speranza: sconfiggeremo il mostro, e questa meravigliosa città tornerà a brillare come sempre. Noi tutti torneremo a sorridere, a divertirci, a baciarci, ad abbracciarci, a cantare e ballare. Tante le iniziative per sentirsi più vicini e per arginare l’isolamento di questi giorni: dai flashmob di luci quartiere per quartiere tra musica e canti, ai messaggi di incoraggiamento e striscioni contro la paura, perché Napoli non si spegne. Striscioni che spuntano come funghi, ma anche foglietti gialli o rosa, fogli di quaderno, fogli da disegno, appesi dappertutto, sui citofoni, nei cancelli, fuori dai balconi, perché «Andrà tutto bene». È proprio questo il calore che ci fa sentire più vicini e che fa bene a tutti noi. Dobbiamo essere resilienti, per resistere senza spezzarci.


GALLERIA IMMAGINI

▲ top page
Voce Amica
Autorizzazione Tribunale Benevento n. 9 del 30 settembre 2014
Rg 1446/2014

portale d’informazione quotidiana Parrocchia San Bartolomeo Apostolo
82020 Paduli (BN) - Piazza degli Eroi di Trento e Trieste, 7


proprietà don Enrico Francesco Iuliano - Via Roma, 24 - 82020 Paduli (BN)
telefono 338 838 3565
web www.voceamicapaduli.it
email info@voceamicapaduli.it

Service Provider Widestore srl - Via Gulinelli, 21 A - 44122 Ferrara (FE)

Paduli 2014 - 2020
codice fiscale parrocchia
92007210625