La posta dei lettori

La vita è troppo breve per alzarsi la mattina con dei rimpianti

Giancarlo carissimo,

solo tardivamente ho visto le foto della partita e del tuo infortunio pubblicate.

A prima vista la squadra mi ha fatto una buona impressione, suscitando in me piacevoli ricordi, qualcuno rotondetto, qualcun altro spelacchiato, mentre tu - io dico sempre, come sai, la verità - sei l'esempio dell'atleta perfetto, fisico asciutto, capello vivo. In verticale denoti armonia ed eleganza davvero invidiabili per la tua età.

Se mi concedi un po' di humour inglese, molto, molto inglese, devo dire che anche la caduta e la posizione orizzontale denotano un certo stile e qui mi fermo.

Resta però il rimpianto per un futuro glorioso che non ci sarà... forse. Questo non migliorerà certo il tuo stato d'animo. L'importante è che non peggiori il tuo morale che in questi casi deve essere sempre alto ed armato di pazienza. Certo l'immobilità non aiuta, posso dirlo per esperienza, avendo subito un incidente molto meno grave del tuo ma simile nel dover affrontare minuti, ore, giorni e mesi sempre con il timore di causare ulteriori danni. Poi la rieducazione anche questa lunga, noiosa, a volte dolorosa. Io sono stato seguito dal mio fisioterapista Domenico fino al totale recupero. Un malleolo fratturato non sempre guarisce alla perfezione. Sono stato fortunato. Ti auguro altrettanta fortuna! Le armi di difesa sono, ma questo lo sai già, libri, tv (il tuo amato Napoli) e pazienza, soprattutto pazienza. Qualche arrabbiatura ogni tanto fa bene ed aiuta lo spirito, ma nella totale immobilità. Non si possono correre rischi, sui tempi nessuna fretta.

E qui nasce spontanea una domanda: chi sono io per dare consigli ad un medico? Comunque qua tutti, amici, fratelli, compagni vicini e lontani, calciatori attivi e altri che hanno appeso le scarpette al chiodo ti augurano una completa guarigione e chissà che, grazie ai tuoi amici della Scuola calcio di Paduli, tu non possa recarti ad assistere alle loro attività agonistiche a bordo campo ed ancora con le scarpette da calcio ai piedi.


Valentino Guidi
Rimini


Ringrazio Valentino, oggi ragazzo poco più poco meno settantenne, calciatore prima militante in varie squadre e poi dirigente del Bellariva calcio, per il suo incoraggiamento. Tenendo però sempre a mente il monito di Harvey Mackay, imprenditore, scrittore e giornalista americano: "La vita è troppo breve per alzarsi la mattina con dei rimpianti. Quindi ama le persone che ti trattano bene e dimentica quelle che non lo fanno".

▲ top page
Voce Amica
Autorizzazione Tribunale Benevento n. 9 del 30 settembre 2014
Rg 1446/2014

portale d’informazione quotidiana Parrocchia San Bartolomeo Apostolo
82020 Paduli (BN) - Piazza degli Eroi di Trento e Trieste, 7


proprietà don Enrico Francesco Iuliano - Via Roma, 24 - 82020 Paduli (BN)
telefono 0824.927.186
web www.voceamicapaduli.it
email info@voceamicapaduli.it

Service Provider Widestore srl - Via Gulinelli, 21 A - 44122 Ferrara (FE)

Paduli 2014 - 2018
codice fiscale parrocchia
92007210625