Attualità

La Strega e la Vecchia Signora, il sogno sfiorato



Nessuno ci voleva credere, tutti nei sogni più reconditi ci speravamo, questo bistrattato Benevento stava riuscendo in un’impresa epica, portare a casa il primo punto di campionato conquistato proprio in casa dei campioni d’Italia della Juventus. Quando Ciciretti al diciannovesimo minuto del primo tempo ha battuto magistralmente quella punizione (che lui stesso si era guadagnato) gonfiando la rete e facendo rimanere di sasso il buon Szczesny, il popolo sannita presente all’Allianz Stadium (circa 2000 coraggiosi) è esploso letteralmente di gioia, incredulo di fronte a ciò che aveva appena assistito. Ed è proprio su questa magia che il Benevento ha costruito la propria partita soffrendo e lottando, tenendo sotto scacco la Juventus per quasi un'ora.

Nella ripresa però i padroni di casa continuavano l’assedio all’area giallorossa e ad infrangere il sogno di un intero popolo ci hanno pensato prima Higuain e poi Cuadrado (complice un errore grossolano di Lombardi). Il Benevento provava a rimettere in sesto la partita, ma la difesa della Juve, pur con qualche défaillance, teneva fino al fischio finale con i bianconeri che possono cosi festeggiare con una vittoria i 120 anni della squadra.

Nonostante ciò, poco importa il risultato e sta di fatto che la partita di Torino ha ridato orgoglio e convinzione alla squadra giallorossa e ai numerosi tifosi che non demordono. Certamente non era questa la partita in cui bisognava fare punti, il campionato del Benevento speriamo cominci veramente con il Sassuolo, squadra che incontreremo dopo la sosta di domenica per gli impegni della Nazionale.

Il lavoro di mister De Zerbi sta iniziando a dare i suoi frutti. Infatti, gli accorgimenti tattici apportati hanno fatto sì che la squadra risultasse più compatta ed equilibrata e da questo bisognerà ripartire.

Per quanto riguarda il resto della giornata calcistica ci sono state alcune sorprese, come il pareggio del Napoli a Verona con il Chievo, la vittoria del Crotone a Bologna nell’anticipo di sabato sera, il pareggio dell’Inter in casa con il Torino, la spettacolare e importantissima vittoria della Roma in quel di Firenze. Nel derby della lanterna la Sampdoria ha avuto la meglio sul Genoa, il Cagliari ha battuto in casa il Verona, il Milan è passato a Sassuolo scongiurando una crisi che poteva costar cara a Montella, la Spal è andata a prendersi un buon pareggio sul campo dell’ostica Atalanta reduce peraltro dalle fatiche dell’Europa League e, per finire, la partita tra Lazio e Udinese è stata rinviata a causa del maltempo.

Intanto il Benevento è in ritiro al Mancini Park Hotel di Roma fino a domenica 12, una full immersion necessaria per consolidare il lavoro che si sta facendo e continuare a crescere. Comincia così la lunga attesa di Benevento-Sassuolo, la madre di tutte le partite, che potrebbe decretare finalmente il ritorno della Strega.



Giancarlo Zotti

▲ top page
Voce Amica
Autorizzazione Tribunale Benevento n. 9 del 30 settembre 2014
Rg 1446/2014

portale d’informazione quotidiana Parrocchia San Bartolomeo Apostolo
82020 Paduli (BN) - Piazza degli Eroi di Trento e Trieste, 7


proprietà don Enrico Francesco Iuliano - Via Roma, 24 - 82020 Paduli (BN)
telefono 0824.927.186
web www.voceamicapaduli.it
email info@voceamicapaduli.it

Service Provider Widestore srl - Via Gulinelli, 21 A - 44122 Ferrara (FE)

Paduli 2014 - 2017
codice fiscale parrocchia
92007210625