La voce del parroco

L'auspicio per il nuovo anno



In occasione del Capodanno 2020 auguro a tutti pace, gioia e felicità.

In parrocchia quest’anno sono stati celebrati 9 matrimoni, 25 battesimi e 43 funerali. Dai numeri si evince un trend assolutamente negativo. La popolazione diminuisce, i giovani vanno a cercare lavoro non solo a Milano ma ormai in Europa e oltreoceano e anche qualche famiglia è costretta a lasciare le nostre terre e il paese si svuota rimarcando le difficoltà.

Penso che chi ha responsabilità politiche ai livelli più alti, regionali e nazionali debba analizzare i motivi dello spopolamento delle aree interne.

L’Arcivescovo di Benevento si è speso molto per portare alla ribalta tale drammatica situazione, ma a quanto pare sul suo cammino ha incontrato non vedenti e sordi.

Le nostre aree interne necessitano con urgenza di infrastrutture viarie, ferroviarie e digitali. Guardando i nostri paesi sembra di tornare indietro agli anni 60. La 90 bis è rimasta più o meno la stessa; per raggiungere Roma tempi di percorrenza biblici; per non parlare della ferrovia Benevento Napoli via Valle Caudina che somiglia molto alle ferrovie del quarto mondo.

Il fumo negli occhi è stato buttato quando si sono finanziate in maniera irragionevole le aree pip. Uno spreco di risorse immane che ha creato cattedrali nel deserto ma non ha creato né sviluppo e né occupazione.

Come faccio a produrre per esempio a Paduli se poi per far arrivare il prodotto a destinazione mi costa tantissimo in termini di tempo e di consumi?

Penso che sia ora di darsi una mossa, di smetterla di litigare e di dare sostanza al proprio agire.

Mentre a Roma si discute Sagunto viene espugnata. Svegliatevi voi che dormite in mezzo agli sfarzi e trascorrete il Capodanno su yacht di lusso, che vi potete permettere di bere champagne al posto del semplice vinello, che avete uno stipendio mensile uguale a quello annuale di un operaio.

Guardate alle difficoltà delle persone, ai papà e alle mamme in lacrime perché stanno per perdere il posto di lavoro. Ascoltate la voce della coscienza. C’è tanta sfiducia in “voi che potete” al di là del simbolo e del colore.

Convertitevi all’umano perché un giorno dobbiamo rispondere a Dio delle nostre azioni.
Se lo fate vi auguro un buon Capodanno!


don Enrico

▲ top page
Voce Amica
Autorizzazione Tribunale Benevento n. 9 del 30 settembre 2014
Rg 1446/2014

portale d’informazione quotidiana Parrocchia San Bartolomeo Apostolo
82020 Paduli (BN) - Piazza degli Eroi di Trento e Trieste, 7


proprietà don Enrico Francesco Iuliano - Via Roma, 24 - 82020 Paduli (BN)
telefono 338 838 3565
web www.voceamicapaduli.it
email info@voceamicapaduli.it

Service Provider Widestore srl - Via Gulinelli, 21 A - 44122 Ferrara (FE)

Paduli 2014 - 2020
codice fiscale parrocchia
92007210625