Editoriale

I TdG "organizzazione dal carattere estremistico"


Russia: chiuse le sedi di ritrovo dei Testimoni di Geova
Con una decisione che non ha precedenti, neanche sotto il peggiore passato comunista, la Corte suprema della Federazione russa ha imposto la subitanea chiusura della sede centrale e delle 395 filiali dei Testimoni di Geova sparse per il Paese.
I Testimoni di Geova non ci stanno alla sentenza che li definisce "organizzazione dal carattere estremistico". Ricorreranno infatti alla Corte europea e all'Onu per ribaltare la misura così radicale in passato adottata solo verso i gruppi islamici più oltranzisti e sparute formazioni anarchiche o xenofobe.
C'è da dire che non se ne capisce il bisogno di questa stretta proprio in un momento in cui, dal loro apogeo di fine anni Ottanta con 400mila adepti, i Testimoni di Geova ne contano sul territorio russo meno della metà. Evanescente a conti fatti il loro porta a porta che ha smesso dunque nel tempo di portare proseliti.
Da più parti si pensa che misure draconiane come questa siano il risultato di una chiusura autoritaria delle istituzioni russe a seguito della diminuita popolarità del governo che non ha risparmiato nessuno, dalla chiusura delle Ong straniere invise a Putin fino alle manifestazioni femministe dell'8 marzo a San Pietroburgo disperse con la forza dalla polizia.
La imberbe democrazia russa sta degradando verso un autoritarismo che fornirà l'assist a chi in Europa vuol la resa dei conti definitiva con Putin.

▲ top page
Voce Amica
Autorizzazione Tribunale Benevento n. 9 del 30 settembre 2014
Rg 1446/2014

portale d’informazione quotidiana Parrocchia San Bartolomeo Apostolo
82020 Paduli (BN) - Piazza degli Eroi di Trento e Trieste, 7


proprietà don Enrico Francesco Iuliano - Via Roma, 24 - 82020 Paduli (BN)
telefono 0824.927.186
web www.voceamicapaduli.it
email info@voceamicapaduli.it

Service Provider Widestore srl - Via Gulinelli, 21 A - 44122 Ferrara (FE)

Paduli 2014 - 2017
codice fiscale parrocchia
92007210625