Editoriale

Editoriale

Obbedir tacendo

Obbedir tacendo

Un anno è trascorso da quando iniziai a parlare con la proprietà del giornale per ottenere l'adesione alla Fisc, la federazione della stampa cattolica. Come giornalista, sul finire dello scorso anno, richiesi e ottenni l'iscrizione all'Ucsi, l'Unione cattolica della stampa italiana. La mia domanda d'iscrizione fu accettata dal Consiglio direttivo ai primi di dicembre 2016. Occorreva e occorre il...
Benevento Calcio, piovono guai da ogni dove

Benevento Calcio, piovono guai da ogni dove

Il più importante giornale spagnolo, Marca, con oltre 3 milioni di lettori, ha parlato del Benevento come della "Cenerentola d'Europa". Marca si occupa principalmente di calcio spagnolo e internazionale, esce in edicola in formato tabloid, ha sede a Madrid ed è stato fondato nel 1938. La sua edizione on line è raggiungibile all'indirizzo www.marca.com e dal 2001 ha anche una radio che trasmette...
L'onorevole... Ma mi faccia il piacere!

L'onorevole... Ma mi faccia il piacere!

Troppo spesso i politici nostrani intendono noi giornalisti come semplici megafoni al loro servizio, poi, quando si ritrovano a mal partito per le leggerezze da loro diffuse nell'etere, e non solo, prendono le distanze e ci danno addosso. "Le parole servono a comunicare e raccontare storie. Ma anche a produrre trasformazioni e cambiare la realtà. Quando se ne fa un uso sciatto e inconsapevole o se ne manipolano...
Parla e scrivi come mangi

Parla e scrivi come mangi

Con l'approssimarsi dell'inizio del nuovo anno scolastico, una fiumana d'inchieste giornalistiche s'è riversata sui malcapitati giovani, colpevoli di non conoscere il significato delle parole base della lingua italiana e di ignorarne allegramente buona parte della grammatica. Questo potrebbe passare sotto silenzio, visto che ritorna ciclicamente, non costituendo neanche più una notizia, se non fosse per la...
Tettamanzi, cardinale amato dagli ultimi

Tettamanzi, cardinale amato dagli ultimi

La scomparsa del cardinal Dionigi Tettamanzi avvenuta sabato 5 agosto non può lasciar indifferenti quanti come me ne apprezzavano i suoi strali verso quella classe politica "troppo attenta ai muri e poco alle persone" o quando tuonava in faccia al potere che "i diritti dei deboli non sono diritti deboli". Arcivescovo emerito di Milano, una tra le più grandi arcidiocesi d'Europa, l'amore per il...
Il Medioevo è terminato

Il Medioevo è terminato

Un accenno en passant all'ultimo articolo di fondo, Lo stupore e lo sdegno, del nostro caporedattore che in meno di ventiquattr'ore ha fatto registrare un migliaio di visite. Le critiche dei malevoli lasciano il tempo che trovano di fronte al plebiscito di consensi ottenuti, e, per quanto la tentazione di rispondere ai turpiloqui di vario genere sia molto forte, mi limiterò invece a esortare costoro e chi ci segue a tentare...
'U sazio nun crede a chi sta diuno

'U sazio nun crede a chi sta diuno

Accade nella opulenta Torino ma potrebbe benissimo essere un non meglio precisato altro luogo d'Italia. Matrimonio. Uscita dalla chiesa, invitati dai vestiti d'occasione, foto, baci, abbracci, lanci di riso. Un mendicante che cerca di racimolare qualche lauta o povera offerta viene scansato con fastidio. Quando tutti si sono allontanati, il mendicante torna e, aiutandosi con un foglio di carta, riesce a raccogliere due bicchieri...
Chi non può andare in vacanza

Chi non può andare in vacanza

La gran parte della popolazione è in ferie o si appresta ad andarci. Un gran numero di persone invece per motivi economici o di salute non può permettersi di partire. Questa è una diversa forma di debolezza, di chi non può staccarsi dalla quotidianità. Ci sono parrocchie però che si adoperano in modo concreto per portare sollievo, aiutare queste persone. Nel corso della trasmissione A sua...
Don Milani è abbastanza conosciuto nel Paese?

Don Milani è abbastanza conosciuto nel Paese?

Tutti a citare don Milani in questi giorni, ma è stato anche letto abbastanza in un Paese in cui 57 persone su 100 non aprono neppure un libro all'anno? Solo chi si è accostato superficialmente alla biografia e alle opere di don Milani poteva dar corso artatamente alle polemiche attorno alla sua figura, diatribe frutto della più squallida operazione di marketing della nostra storia. Ci sono voluti cinquant'anni...
La scuola di Barbiana di don Lorenzo Milani

La scuola di Barbiana di don Lorenzo Milani

Stiamo da giorni ricordando don Lorenzo Milani e continueremo a farlo. Ora più che mai. Nell'anno in cui cade il cinquantenario della sua morte, da più parti si alzano tonnellate di fango per sporcarne l'immagine. E non ci riferiamo solo a un articolo apparso tempo addietro sul Sole 24 ore, ammiccando a quella celebre Lettera a una professoressa, dal titolo Sto con la professoressa che è tutto un programma....
Aspettando Godot

Aspettando Godot

Il Consiglio pastorale parrocchiale ultimo era chiamato a esprimersi su due o tre punti all'ordine del giorno di una certa importanza per la pianificazione delle feste religiose e civili dei prossimi mesi. In una sorta di "presto padre che la cena ci attende" in men che non si dica la discussione era bella e che archiviata. Non fosse stato per l'architetto René Bozzella, che con grande dote di chiarezza e dono della...
Cattolico osservante

Cattolico osservante

No, non stiamo parlando di chi, secondo la definizione che ne dà, per esempio, il Dizionario italiano De Mauro, osserva scrupolosamente i precetti di una religione e segue fedelmente le pratiche di culto. Parliamo invece del carneade qualsiasi che, con mutazione di significato, guarda, osserva, s'impiccia di chi si confessa e di come lo fa, se tiene le gambe accavallate o s'inginocchia dentro o fuori il confessionale....
Cedere alle intimidazioni

Cedere alle intimidazioni

In meno di tre mesi è la seconda volta che accade. Siamo stati costretti a rimuovere, o dalla home page o dall'archivio, articoli che avevano quale unica colpa quella di esprimere un'opinione. In maniera civilissima. Dissi la prima volta che si sarebbe creato un pericoloso precedente. Così è stato. Questa volta hanno compiuto veri e propri atti intimidatori nei confronti di una nostra collaboratrice prima,...
I TdG "organizzazione dal carattere estremistico"

I TdG "organizzazione dal carattere estremistico"

Russia: chiuse le sedi di ritrovo dei Testimoni di Geova Con una decisione che non ha precedenti, neanche sotto il peggiore passato comunista, la Corte suprema della Federazione russa ha imposto la subitanea chiusura della sede centrale e delle 395 filiali dei Testimoni di Geova sparse per il Paese. I Testimoni di Geova non ci stanno alla sentenza che li definisce "organizzazione dal carattere estremistico". Ricorreranno infatti...
E amiamo definirci cattolici

E amiamo definirci cattolici

Vangelo in una mano, pistola nell'altra A dettare la nostra agenda, le priorità nei nostri pensieri, nelle nostre preoccupazioni, sono sempre più gli organi di informazione. Come sempre in passato d'altra parte. L'ultimo fatto di cronaca riguardante il ristoratore di Lodi che ha "giustiziato" il ladro sembra abbia avuto frotte di consensi. Mi sono giunte in proposito da componenti della mia parrocchia...
Il Carnevale in Quaresima

Il Carnevale in Quaresima

Tutto il mondo è paese Accade a Varese come a Paduli Sabato 4 marzo 2017 RMF online.it Varese ha pubblicato una lettera al direttore su di un argomento di scottante attualità e molto dibattuto da anni anche da noi. Ci fa piacere constatare che non siamo i soli a pensarla nel modo come la pensiamo, da cattolici praticanti... e osservanti. Altrimenti non avremmo capito nulla, ma proprio nulla, dei riti che andiamo a celebrare....
Edulcoriamo la povertà con parole come clochard

Edulcoriamo la povertà con parole come clochard

Il nascondersi dietro le parole straniere per mimetizzare, anestetizzare, artefare la realtà. Perché i corrispettivi termini in lingua italiana potrebbero essere un pugno nello stomaco. Perché il clochard che muore di freddo è "normale" di questi periodi. Perché dire mendicante, barbone, senzatetto, vagabondo per indigenza farebbe di che vergognare le nostre coscienze. Perché chiamerebbe la...
Fine anno: l'eloquenza dei fatti e delle cifre

Fine anno: l'eloquenza dei fatti e delle cifre

Sei giorni or sono avrei dovuto lasciare baracca e burattini e invece sono ancora qua. Nella nostra riunione al vertice redazionale d'inizio autunno tra i tre fondatori storici del giornale, la mia proposta di cambiare la sottotestata del portale d'informazione, necessaria per identificarci in quanto esistono altre pubblicazioni come la nostra, non fu accolta dal proprietario, almeno per il presente. Si accolse però la mia...
Insulti anonimi al direttore giunti in redazione

Insulti anonimi al direttore giunti in redazione

Delle mail anonime non varrebbe neanche la pena di parlarne, essendo oltre che giuridicamente illecite, moralmente abiette (già Leopardi definiva la lettera anonima “cosa troppo bassa e vile”). Può accadere d’aver motivo di scrivere una mail “dura”; una mail di rimprovero, o d’indignazione, o di protesta e che si sente talora come necessaria, indispensabile per chiarire una situazione. Quando se n'avverta l’improrogabile...
Sulla nostra pelle

Sulla nostra pelle

Violando lo spirito della legge n. 352 del 1970 in materia di referendum costituzionali, in Cassazione è stato depositato un quesito fuorviante per il voto del 4 dicembre. Non ci si è limitati, come avvenuto sempre, a indicare il numero e la data di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale della legge costituzionale da approvare, si è inserito anche il titolo, che non descrive tutti i 47 articoli della cosiddetta...
Padre Antonio Saraceno contrariato a fine messa

Padre Antonio Saraceno contrariato a fine messa

La misura deve essere stata davvero stracolma se domenica, al momento della conclusione della messa serale, il celebrante padre Antonio Saraceno, rivolgendosi all'assemblea, ha avvertito, tra lo stupore dei presenti, la necessità di non sottacere più e fare una bella, si fa per dire, rampognata a chi per tutto il tempo, pur trovandosi sul fondo della chiesa e credendo di passare inosservato, non ha fatto altro che armeggiare...
Provocatori senza rispetto alcuno

Provocatori senza rispetto alcuno

Sono molti i cattolici ai quali non è piaciuta la trovata di quest'anno messa in atto dai Testimoni di Geova in tutta Italia. Per quanto riguarda Paduli, ne parla nel suo ultimo pezzo, ora in home page, la nostra brava collaboratrice Sabina Limongelli. Hanno utilizzato un luogo pregno di significato per noi cattolici per propagandare i dettami della loro setta religiosa. Un'autentica provocazione. Non basta più loro...
Il pontefice ai giornalisti e il ddl sull'editoria

Il pontefice ai giornalisti e il ddl sull'editoria

Ci sono poche professioni che hanno tanta influenza sulla società come quella del giornalismo. Il giornalista riveste un ruolo di grande importanza e al tempo stesso di grande responsabilità. In qualche modo voi scrivete la "prima bozza della storia", costruendo l'agenda delle notizie e introducendo le persone all'interpretazione degli eventi. E questo è tanto importante. I tempi cambiano e cambia...
La fabbrica dei santi

La fabbrica dei santi

Il 20 settembre chi porta il nome Giancarlo festeggia l'onomastico. La data è legata al santo Giancarlo Cornay, missionario del Vietnam beatificato nel 1900 e canonizzato da papa Giovanni Paolo II. Papa che nel suo pontificato ha proclamato oltre 450 santi e quasi 1300 beati, numero senza precedenti nella storia del cristianesimo e che rappresenta oltre la metà di tutti i santi e i beati proclamati dalla fine del...
Con buona pace di chi auspica la discordia

Con buona pace di chi auspica la discordia

Il mio ultimo editoriale, C’è del marcio in Danimarca, ha dato di che pensare e discutere. In poco più di novantasei ore la piattaforma dati di Google Analytics ha registrato circa settemila pagine lette e duemila visitatori. Il numero di quelli di Benevento e provincia che normalmente ci fanno visita si è raddoppiato. Alcuni hanno trovato il coraggio di scrivermi, pur chiedendomi di mantenere l’anonimato, altri mi hanno...
C'è del marcio in Danimarca

C'è del marcio in Danimarca

Sono passate poco più di settantadue ore dall'ultimo Consiglio pastorale parrocchiale. Al di là di quanto e di che cosa si sia discusso, c'è da rassegnarsi oramai all'ennesima scarsa partecipazione dei componenti di questo elefantiaco organismo "di partecipazione responsabile dei fedeli alla vita della parrocchia, rappresentandone l’intera comunità parrocchiale nell’unità della fede e...
Madre Teresa, santità controversa

Madre Teresa, santità controversa

Madre Teresa di Calcutta è ora a tutti gli effetti santa, anche se, a furor di popolo, lo era considerata già prima del 1997, data della sua scomparsa. "Una piccola matita nelle mani di Dio" è quanto diceva di sé stessa. Non ci aggiungeremo ai fiumi d'inchiostro versati per darne un ritratto agiografico. Né per ripassare la sua vita. Tutte quante cose che si possono ben trovare altrove....
The show must go on

The show must go on

Chi si è accinto sabato sera a recarsi alla messa delle sette presso la chiesa Madre ha dovuto fare a meno dello spazioso parcheggio. Era in allestimento una manifestazione dai connotati mangerecci e goderecci. Va da sé che, a chi ha in ossequio la sola divinità dell’antica Roma Libertas, impersonificante la libertà, sia apparso tutto normale. Che le persone anziane con problemi di deambulazione, e accompagnate da...
Terremoto: colletta nelle chiese il 18 settembre

Terremoto: colletta nelle chiese il 18 settembre

Papa Francesco rinvia l'udienza e prega per le vittime del terremoto La catechesi dell’udienza generale di mercoledì 24 agosto è stata sostituita con un momento di preghiera con i fedeli in piazza San Pietro. «Avevo preparato la catechesi di oggi – ha affermato Francesco – come per tutti i mercoledì di questo Anno Santo della Misericordia, sull’argomento della vicinanza di Gesù. Ma dinanzi alla...
A proposito di "Un prete per amico"

A proposito di "Un prete per amico"

Carissimo Giancarlo, ho apprezzato molto il tuo editoriale. Grazie della tua amicizia che mi è preziosa e della tua carità. Tutto per la maggior gloria di Dio e per il bene di ogni uomo. don Enrico Sono io che ringrazio don Enrico, e non smetterò mai di farlo, per avermi ricondotto, quattro anni or sono, nell'alveo della fede....
Un prete per amico

Un prete per amico

Non è frequente incontrare chi abbia in famiglia, o per amico, un prete. Quest'ultima, una persona, fino ad un certo punto della sua vita, come tante altre, che a un dato momento decide di mettere la propria esistenza al servizio di Dio e della Chiesa. Che cercando il senso più profondo dell'esistenza incontra quel dono incommensurabile che è la fede. Che sceglie il seminario rifuggendo da una vita spesso...
Festa San Rocco. Il J'accuse di don Enrico

Festa San Rocco. Il J'accuse di don Enrico

Da più parti e con toni differenti, con una loquacità a volte irriverente e a tratti esuberante, come da annuale cliché, nei giorni che precedono i festeggiamenti, si parla della festa di San Rocco. C’è chi ritiene che ormai è decaduta inesorabilmente e c’è chi ritiene che è colpa dell’uno o dell’altro quasi che coloro che organizzano si divertano a fare quel che fanno con tanto sacrificio e...
Il successo planetario di Voce Amica

Il successo planetario di Voce Amica

Nel momento in cui scriviamo, come si può facilmente constatare andando in basso a sinistra della home page, abbiamo da poco superato le 300mila pagine lette e i 75mila visitatori. Dopo soli 20 mesi e 11 giorni. Il risultato è da ascrivere in maniera preponderante alla regione e al resto d'Italia, ma anche, con percentuali a due cifre, ai cinque continenti, Africa, America, Europa, Asia e Oceania, tutti egualmente...
Questo giornale si regge sul volontariato, senza, chiuderà

Questo giornale si regge sul volontariato, senza, chiuderà

In questi giorni in cui il nostro Direttore Giancarlo Scaramuzzo ha avuto problemi di salute che gli hanno impedito di aggiornare il giornale con puntualità e professionalità io personalmente ho avvertito un certo disagio. Mi sono sentito quasi orfano di uno strumento così bello e significativo qual è il nostro Voce Amica. È vero che quando una cosa ce l'hai la trascuri e quando non c'è ne...
Voce Amica verso il nuovo corso

Voce Amica verso il nuovo corso

Istituito il premio "Collaboratore dell'anno" e new deal di Voce Amica La direzione del nostro giornale ha inteso istituire un premio riservato al collaboratore che si sia distinto nell'ultimo anno. La prima edizione è stata appannaggio di Antonello Abbondandolo, tecnico della nostra Scuola Calcio presieduta da Antonio Marra. Nello, fin dai suoi esordi, si è distinto per serietà, continuità nel...
Il papa durante l'omelia di giovedì 19 maggio

Il papa durante l'omelia di giovedì 19 maggio

Peccato mortale accumulare ricchezze sfruttando la gente Il papa, nella Cappellina di Casa Santa Marta, la mattina di giovedì 19 maggio, durante la messa ha usato parole forti e chiare contro chi sfrutta la povera gente allo scopo di arricchirsi. Un peccato mortale quello compiuto dalle autentiche sanguisughe, «dai trafficanti di gente che non sono solo quelli che trafficano le prostitute e i bambini per il lavoro minorile, ma...
Il nostro è il vostro successo

Il nostro è il vostro successo

Il nostro giornale on line proprio domenica 15 maggio 2016 ha compiuto 19 mesi dalla messa in Rete. Una piccola realtà come la nostra, con una redazione ridotta all'osso e con un esiguo numero di collaboratori, ma coriacei, ha realizzato oltre 250mila pagine lette e sta per toccare e superare i 65mila visitatori. Come ci fu pronosticato da esperti del settore, Voce Amica è andata oltre il ristretto ambito territoriale,...
Scacchi a scuola

Scacchi a scuola

Sempre più diffusi gli scacchi nella scuola in tutto il mondo, grazie anche al sostegno del Parlamento europeo. Il 24 febbraio presso la sede dell'Unione europea di Bruxelles si è tenuta una conferenza sul tema; sul sito si trova una sintesi e il link con due video della giornata. Relatori da tutta Europa, compresa l'Italia, dove i corsi per formare gli insegnanti continuano sempre più numerosi ed affollati....
Intervento a "Tutti in campo" su Canale 9

Intervento a "Tutti in campo" su Canale 9

Nella puntata andata in onda giovedì 31 marzo sera siamo intervenuti per porre una domanda a Enrico Fedele, prima calciatore, poi dirigente e procuratore salito alla ribalta grazie a quel suo primo colpo - come lui stesso ebbe a definirlo - assestato nel vendere Abate e Corino dal Benevento all'Udinese per un miliardo, per poi passare dal miliardo degli anni Ottanta ai 160 miliardi per le cessioni Buffon e Thuram alla Juve dopo...
Il porta a porta dei TdG

Il porta a porta dei TdG

Di tutte le bestie selvagge, l'ignoranza è la più difficile da trattare. Platone Dalla nostra presa di posizione e denuncia, continuano ad arrivarci di tanto in tanto segnalazioni concernenti il porta a porta degli appartenenti alla setta dei Testimoni di Geova. Usiamo il termine "setta" secondo la definizione che ne dà il vocabolario Treccani, quella di "un'associazione di persone che...
I nuovi allenamenti calcistici di Mr Sarri

I nuovi allenamenti calcistici di Mr Sarri

Straordinario! Scoperti i segreti di mister Maurizio Sarri: ecco i nuovi metodi d'allenamento su uno dei tre campi di gioco del Centro sportivo del Napoli calcio a Castel Volturno. In azione Callejon, con sullo sfondo Higuain che si prepara a prendere la rincorsa, Insigne e Pepe Reina che para il terreno inzuppato, mentre gli altri si esercitano a colpire di testa al suolo una fantomatica palla. Chissà che non possano tornare utile...
Mai rinunciare ai propri sogni

Mai rinunciare ai propri sogni

Nemo propheta in patria sua Luca 4,24 Antonio D'Alessandro, il nostro collaboratore, titolare della rubrica Alla radice della poesia, molto apprezzato altrove, da noi sembra destare invece più di qualche sospetto, per non parlare di vera e propria idiosincrasia. Negli ultimi giorni ha fatto circolare un messaggio indirizzato agli amici, alcuni dei quali, inutile negarlo, dopo lo sconcerto iniziale, mal hanno tollerato quanto...
A te donna, auguri!

A te donna, auguri!

Auguri donna, auguri come non mai. Che tu sia mamma, figlia, sorella, moglie, fidanzata, nonna, zia, nipote. A te che ad anni di distanza rivendichi ancora i giusti diritti, la parità con l'altro genere. A te che viene perpetrata giorno dopo giorno quella inaudita e bestiale violenza, che prenda o no il nome di femminicidio. A te che legittimamente invochi la giusta attenzione, a te che non bastano gli annunci e le celebrazioni vuote...
L'ignoranza a chi giova?

L'ignoranza a chi giova?

Chiosa a margine del nostro editoriale sulla carnevalata in piena Quaresima. C'è stato fatto presente in luogo, modi e tempi non consoni che vi erano, contrariamente a quanto da noi scritto, presenti parrocchiani. Ne prendiamo nota e passiamo oltre, non prima di aver sottolineato che il filo del nostro discorso non cambia di una virgola. Altri hanno cercato di buttarla in politica tra sostenitori dell'uno o dell'altro...
Statistiche Voce Amica febbraio 2016

Statistiche Voce Amica febbraio 2016

Le prime 10 città o province italiane dove è più stata letta Voce Amica (periodo di riferimento 29 gennaio-28 febbraio 2016): 1° Roma 20,53% 2° Napoli 15,10% 3° Santa Maria a Vico 12,98% 4° Milano 6,61% 5° Eboli 5,13% 6° Benevento 2,77% 7° Cefalù 1,95% 8° Caserta 1,24% 9° Modena 1,00% 10° Guastalla 1,00% I primi 10 Paesi: 1° Italia 97,88% 2° Stati...
Il direttore ringrazia

Il direttore ringrazia

Il messaggio ricevuto dal parroco ("Ottimo direi. Sei davvero un bravo giornalista e una penna eccellente"), da me sollecitato a proposito dell'articolo sulla "notte di padre Pio", ha dato la stura ad altri che qui ringrazio pubblicamente dopo avervi provveduto in via privata. Attestati di riconoscimento da parte di molti meno dei venticinque lettori di manzoniana memoria mi sono pervenuti da Antonello, Anna Maria, Elisa...
L'ignoranza elevata a virtù folcloristica

L'ignoranza elevata a virtù folcloristica

Quando assistiamo come spettatori, la nostra indifferenza e i nostri silenzi aprono la strada alla complicità. papa Francesco In tempi non sospetti già avevamo mosso serie riserve a sfilate mascherate svoltesi in piena Quaresima. La riproposizione di un nostro articolo pubblicato il 15 marzo 2015, qui sotto nella rubrica Il commento del direttore, ne è la riprova. La storia si è ripetuta il 21 febbraio, per il...
Umberto Eco non è più

Umberto Eco non è più

LUTTO NEL MONDO DELLA CULTURA PER LA SCOMPARSA DI UMBERTO ECO Venerdì sera, all'età di 84 anni da poco compiuti, se n'è andato un gigante della nostra cultura, rinomato in tutto il mondo. Era ammalato di tumore da due anni, a metà gennaio l'ultima volta che è uscito dalla sua casa di piazza Castello a Milano. Mi sono nutrito per lunghi anni dei suoi scritti, non ultima la sua rubrica La bustina...


Tutte le categorie

EditorialeIl commento del direttoreLa voce del parrocoGli speciali di Voce AmicaPrima paginaBachecaAttualitàConvegni, presentazioni libri, manifestazioniCinema e televisioneScuola CalcioCaritas diocesana di BeneventoL'angolo del libro La posta dei lettoriPersonaggi del Vangelo Unione Cattolica Stampa Italiana Le lettere giovannee nel corso biblicoPagine letterarieOrdine Francescano Secolare di Paduli Incontri di preparazione al matrimonio Catechismo 2015 - 2016S. Rocco, la nostra storia per immagini Risultati elezioni 31 maggio 2015Si scrive di noiAppuntamenti della settimanaSacramenti

▲ top page
Voce Amica
Autorizzazione Tribunale Benevento n. 9 del 30 settembre 2014
Rg 1446/2014

portale d’informazione quotidiana Parrocchia San Bartolomeo Apostolo
82020 Paduli (BN) - Piazza degli Eroi di Trento e Trieste, 7


proprietà don Enrico Francesco Iuliano - Via Roma, 24 - 82020 Paduli (BN)
telefono 0824.927.186
web www.voceamicapaduli.it
email info@voceamicapaduli.it

Service Provider Widestore srl - Via Gulinelli, 21 A - 44122 Ferrara (FE)

Paduli 2014 - 2018
codice fiscale parrocchia
92007210625