La posta dei lettori

Da una nostra lettrice estera






















Quand'è la Festa della mamma?

Diciamo subito che, per l'anno corrente, la festa cade il 10 maggio 2015. Fino al 2000 la ricorrenza cadeva l'8 maggio. Da quell'anno le cose sono cambiate con la ricorrenza, ufficiale in Italia dal 1958, diventata festa mobile nello stesso mese. È bene ricordare ai più che tale ricorrenza, popolare in tutto il globo, è una celebrazione rivolta alla donna che ci ha donato la vita: nostra madre. Ufficialmente non c'è una data precisa ed univoca per tutti i paesi. A livello mondiale, la maggior parte delle nazioni festeggia la mamma nel mese di marzo. Invece noi italiani, come da consuetudine, così come in Svizzera, consideriamo come giorno da dedicare alla Festa della mamma sempre la seconda domenica di maggio. Ma qual è l'origine e perché usiamo festeggiare la mamma? Scopriamolo insieme proseguendo nella lettura dell'articolo.

Qual è l'origine della Festa della mamma? Ecco la storia della ricorrenza più dolce in calendario

Di preciso non si hanno certezze assolute sulle origini della Festa della mamma. È pensiero comune far risalire i primi festeggiamenti in onore della donna, intesa come simbolo di fecondità, agli antichi romani. A quel tempo era consuetudine in primavera cospargere le abitazioni con petali di rose per rendere omaggio ad una divinità femminile: Flora. La rosa per gli antichi romani, oltre che un fiore ornamentale, era soprattutto un simbolo religioso dedicato alla divinità dei fiori, appunto, Flora. Per ingraziarsi i favori di questa potente divinità, in coincidenza con l'inizio della stagione buona, nella Roma antica un'intera settimana era dedicata espressamente ai festeggiamenti in suo favore. È giunta fino ai nostri giorni testimonianza di attaccamento a questo fiore usato, tra le altre cose, per ricavare un vino speciale: il vino di rose. Per essere precisi, la vera e autentica data riconosciuta da tutti, in cui si è inequivocabilmente dato inizio alla prima festa della mamma, risale al 1907 in America. In quel periodo una donna di nome Ana Jarvis, diede inizio ai festeggiamenti in onore della mamma, chiedendo in seguito che fosse istituzionalizzata. La richiesta venne formalizzata ufficialmente nel 1914 per volere del presidente Wilson. Da noi, in Italia, la Festa della mamma ebbe origine nel 1957 grazie a un sacerdote della città di Assisi, don Migliosi, che per primo la festeggiò. In seguito venne istituzionalizzata in calendario, ma non con data fissa: infatti, tale ricorrenza coincide annualmente, come già anticipato, con la seconda domenica di maggio.


Gwendolin Nardone
Zurigo, Svizzera

▲ top page
Voce Amica
Autorizzazione Tribunale Benevento n. 9 del 30 settembre 2014
Rg 1446/2014

portale d’informazione quotidiana Parrocchia San Bartolomeo Apostolo
82020 Paduli (BN) - Piazza degli Eroi di Trento e Trieste, 7


proprietà don Enrico Francesco Iuliano - Via Roma, 24 - 82020 Paduli (BN)
telefono 0824.927.186
web www.voceamicapaduli.it
email info@voceamicapaduli.it

Service Provider Widestore srl - Via Gulinelli, 21 A - 44122 Ferrara (FE)

Paduli 2014 - 2018
codice fiscale parrocchia
92007210625