Catechismo

Covid-19 e catechismo: pronti a qualsiasi evenienza



di don Enrico F. Iuliano

E se i numeri dovessero salire e se vi fosse la ripresa della didattica a distanza che ne sarà del catechismo?

Bella domanda a cui non mi sottraggo. Quando ho fatto l’incontro con i genitori per la Prima Comunione di quest’anno ho ripetuto che in tempo di “guerra” c’è una pastorale di “guerra”.

La lotta al coronavirus è per davvero una guerra, contro un nemico invisibile ma letale di cui potremmo essere vittime inconsapevoli.

Mai come in questo momento c’è bisogno della massima attenzione. Il ladro è alle porte e dobbiamo evitare di farlo entrare.

Come? È necessario evitare qualsiasi tipo di contatto con persone che non sono dello stesso nucleo familiare, è opportuno lavarci le mani molto spesso con acqua e sapone o gel attuando il distanziamento sociale ed evitando assembramenti di tutti i generi.

Purtroppo il pericolo maggiore è dato dagli incolpevoli asintomatici che spesso e volentieri lo contraggono senza volerlo.

Abbiamo a cuore le persone fragili, gli anziani, i cardiopatici, coloro che sono affetti da patologie respiratorie o oncologiche, gli immunodepressi. Lo raccomando in particolare ai più giovani ma anche a coloro che hanno un’età compresa tra i 20 e i 60 a cui è richiesta la massima responsabilità e serietà.

Ma tornando a noi. Come faremo? Faremo la cosa più semplice di questo mondo.

Per chi ha una mail ogni settimana viene recapitato, da parte della catechista, su posta elettronica, il contenuto della ”lezione” con le dovute esercitazioni. Ogni genitore sceglierà l’ora e il momento opportuno per lavorare all’argomento. Le esercitazioni fatte vanno raccolte nelle modalità indicate dalle catechiste per poterle consegnare a tempo debito.

Chi non ha il computer contatterà la catechista per stabilire in che modo far pervenire il materiale.
Se le chiese continueranno ad essere aperte almeno la domenica i ragazzi parteciperanno alla messa insieme ai loro genitori.

Spero davvero che le scuole, così come il catechismo, possano continuare il loro compito educativo È un segnale forte di ripresa e di speranza.



▲ top page
Voce Amica
Autorizzazione Tribunale Benevento n. 9 del 30 settembre 2014
Rg 1446/2014

portale d’informazione quotidiana Parrocchia San Bartolomeo Apostolo
82020 Paduli (BN) - Piazza degli Eroi di Trento e Trieste, 7


proprietà don Enrico Francesco Iuliano - Via Roma, 24 - 82020 Paduli (BN)
telefono 338 838 3565
web www.voceamicapaduli.it
email info@voceamicapaduli.it

Service Provider Widestore srl - Via Gulinelli, 21 A - 44122 Ferrara (FE)

Paduli 2014 - 2020
codice fiscale parrocchia
92007210625