Attualità

Celebrata al duomo la festa del patrono dei giornalisti



La tradizione che ci vuole riuniti nella giornata del 24 gennaio san Francesco di Sales, patrono dei giornalisti, si è rinnovata anche quest'anno con la celebrazione eucaristica presieduta dall'arcivescovo monsignor Felice Accrocca e concelebranti don Maurizio Sperandeo, don Nicola De Blasio, don Francesco Collarile e don Alessandro Grimaldi. La Cappella del Santissimo Sacramento nel duomo di Benevento non ha avuto posti vuoti tant'è che alcuni colleghi sono giunti in anticipo per la recita del Santo Rosario.

Articolata l'omelia dell'arcivescovo imperniata sull'argomento del giorno che vede i migranti rifiutati. Dopo aver incentrato il discorso sui pericoli derivanti dalla Rete non sempre foriera di buoni propositi, ha aggiunto: «Non so quanti siano in grado di operare, ripetere quelle parole e quei gesti di violenza che quotidianamente riversiamo in Internet anche davanti ai volti delle persone sofferenti. Vai a dir loro guardandoli in viso a non più di un metro di distanza che vanno respinti in mare. La Rete invece fa sì che tu possa uccidere senza alcuno scrupolo di coscienza. Bisogna sviluppare legami di solidarietà, anche nella Chiesa. Conosco sacerdoti che vantano migliaia di amicizie in Rete ma che non parlano con i fratelli nella stessa casa. Voi giornalisti avete un compito imprescindibile che è quello di far emergere i fatti e vi invito a collaborare affinché si abbia una società fondata sulla solidarietà e sui valori indicati nel Vangelo».

Dopo la messa, che ha visto la partecipazione del Coro Santa Cecilia diretto da monsignor Lupo Ciaglia, nella sala capitolare don Maurizio Sperandeo ha presentato la versione on line di Tempi nuovi, fondato nel 1997 in edizione cartacea grazie all'impulso del collega Nico De Vincentiis, attualmente coordinatore provinciale dell'Ucsi (Unione cattolica stampa italiana). Il presidente dell’Assostampa sannita, Giovanni Fuccio, ha ringraziato l’arcivescovo per la celebrazione del santo patrono dei giornalisti consentendo così anche di ricordare i colleghi Nicola Russo e Antonio Buratto, ricongiuntisi pochi mesi or sono con il Padre. “La maggior parte della Stampa locale - ha affermato - si è sempre ispirata all’insegnamento della Chiesa, con cui si sono intessuti rapporti di collaborazione e stima reciproca, e dunque siamo ben lieti di vedere risorgere un’antica testata come Tempi nuovi, oggi giornale on line che si pone accanto a tanti altri portali che operano nel campo dell’informazione”.


Giancarlo Scaramuzzo

▲ top page
Voce Amica
Autorizzazione Tribunale Benevento n. 9 del 30 settembre 2014
Rg 1446/2014

portale d’informazione quotidiana Parrocchia San Bartolomeo Apostolo
82020 Paduli (BN) - Piazza degli Eroi di Trento e Trieste, 7


proprietà don Enrico Francesco Iuliano - Via Roma, 24 - 82020 Paduli (BN)
telefono 0824.927.186
web www.voceamicapaduli.it
email info@voceamicapaduli.it

Service Provider Widestore srl - Via Gulinelli, 21 A - 44122 Ferrara (FE)

Paduli 2014 - 2019
codice fiscale parrocchia
92007210625