L'opinione che non ti attendi

Buon esempio dai medici di base di Napoli



di Sabina Limongelli

È stato definito lo sprint dei medici di base a Napoli, arrivati a vaccinare ben già undicimila persone a domicilio. Direi grandioso non solo per la volontà e l'adempienza alla professione senza battere ciglio ma soprattutto uno schiaffo morale, come si suol dire, di far risuonare il nome della città di Napoli per una cosa fatta bene. La campagna vaccinale potrebbe scorrere molto più velocemente se ci fosse più collaborazione proprio da parte dei medici di base di tutti i distretti, ma non è così. Non si capisce bene perché alcuni sono molto sciolti e predisposti nel percorso da seguire e altri no. Eppure il messaggio è chiaro, l'unico modo per allontanare il nemico è il vaccino, quindi quante più persone riusciremo a vaccinare e meglio sarà.

Ci sono ancora problemi con le prenotazioni soprattutto con quelle dei pazienti "fragili" che dovrebbero essere fatte proprio dai medici di base. Beh, c'è chi le fa e chi no, e chi il vaccino lo dovrebbe ricevere a domicilio, per motivi ancora più seri, ma non ha il medico volenteroso come quello di Napoli. Ogni giorno si può fare un piccolo passo avanti e si può sperare in un miglioramento. Se si avranno le dosi vaccinali sufficienti ci sarà bisogno anche di personale adatto a somministrarle, ognuno faccia la sua parte senza più sé, senza più ma, senza più forse, senza più incapacità.

Allora si prenda esempio da questi medici di Napoli e da tanti altri, spolveriamo un po' la base perché le persone, i pazienti oggi giorno sono assistiti più dagli specialisti che dai medici di famiglia. È un momento ancora più delicato di un anno fa, dall'inizio della pandemia, con la somministrazione dei vaccini e c'è bisogno di assistenza e soprattutto di informazione.


▲ top page
Voce Amica
Autorizzazione Tribunale Benevento n. 9 del 30 settembre 2014
Rg 1446/2014

portale d’informazione quotidiana Parrocchia San Bartolomeo Apostolo
82020 Paduli (BN) - Piazza degli Eroi di Trento e Trieste, 7


proprietà don Enrico Francesco Iuliano - Via Roma, 24 - 82020 Paduli (BN)
telefono 338 838 3565
web www.voceamicapaduli.it
email info@voceamicapaduli.it

Service Provider Widestore srl - Via Gulinelli, 21 A - 44122 Ferrara (FE)

Paduli 2014 - 2021
codice fiscale parrocchia
92007210625