Gli speciali di Voce Amica

Al via l'Infiorata nella cornice di piazza San Pietro



Roma: da oggi pomeriggio, giovedì 28 giugno,
i preparativi per l'Infiorata storica di Roma
e l'Infiorata delle Pro loco d'Italia

400 gli infioratori impegnati e provenienti da 10 regioni; 16 i quadri che saranno realizzati per circa 700 mq di composizioni


Antonino La Spina Lucia Rosi

(Roma, 28 giugno) Prendono il via oggi pomeriggio alle 17 i lavori preparatori dell’ "Infiorata delle Pro Loco d’Italia" e dell’ "Infiorata Storica di Roma" realizzate in onore del Santo Padre e in occasione della festa patronale dei Ss. Pietro e Paolo. L’appuntamento per l’apertura ufficiale dell’evento è fissato domani venerdì 29 alle ore 9.

Sono 16 i quadri che saranno preparati da oltre 400 volontari delle Pro Loco provenienti da 10 regioni grazie allo sforzo organizzativo voluto e sostenuto dall’Unpli (Unione Nazionale delle Pro Loco d’Italia).

Gli oltre 700 mq di realizzazioni sono dedicati ai Santi Patroni della città, Pietro e Paolo e al Santo Padre. I lavori andranno avanti per tutta la notte, durante la quale, centimetro dopo centimetro, prenderanno corpo le composizioni. Un’attività affascinante e meticolosa, realizzata nella suggestiva cornice della Basilica e di piazza San Pietro.

“L’Infiorata Storica di Roma non ha certo bisogno di presentazioni, è una tradizione assai sentita, ben valorizzata dalla Pro Loco di Roma Capitale. L’Unpli ha voluto amplificare il fascino e la spettacolarità dell’evento coinvolgendo le Pro Loco d’Italia che sono portatrici e protagoniste, in quasi tutte le regioni, delle infiorate, declinate secondo le tradizioni delle singole località” afferma il presidente dell’Unione Nazionale delle Pro Loco d’Italia, Antonino La Spina.

“Abbiamo riscoperto e valorizzato un’antica usanza nata nel 1625 e rappresentata dalla realizzazione di quadri floreali, proprio in occasione della festa dei Santi Patroni e del Santo Padre, il 29 giugno. Grazie all’Unpli all’evento prenderanno parte molte regioni d’Italia legate alle tradizioni dell’infiorata. La Pro Loco di Roma ha così riportato a Roma la maternità della prima infiorata storica” dichiara la presidente della Pro Loco di Roma Capitale, Lucia Rosi.

I quadri saranno composti di fronte alla Basilica di San Pietro, in via della Conciliazione ed in piazza Pio XII. Le colorate rappresentazioni saranno realizzate con molteplici tecniche, in rappresentanza delle tradizioni delle singole regioni coinvolte: dall’uso dei trucioli, al mosaico di petali e materiali vegetali; da fiori freschi e granaglie, ai gessetti su tavola di paniforte; dall’impiego di frutta e ortaggi, all’uso di sabbia naturale; dal sale naturale, allo zucchero (di scarto) colorato.

Gli infioratori proseguiranno per tutta la notte nella realizzazione dei quadri, per presentare ai visitatori tutta la bellezza delle composizioni che saranno visibili sin dalle prime ore del mattino seguente e per l’intera giornata di domani, festa patronale di Roma.

L’ “Infiorata Storica di Roma” è un evento ideato e promosso dalla Pro Loco Roma Capitale, con il patrocinio di Regione Lazio e Municipio Roma I Centro.


Ludovico Licciardello


L’elenco delle associazioni che realizzeranno i quadri (tutti delle dimensioni di 6m per 8m, circa):

Associazione "Infiorate Artistiche" di Torricella Sicura (Abruzzo): quadro "Papa San Celestino V - Pietro da Morrone"; tecnica dei trucioli.

Solidarietà aprutina e Caritas Diocesana, Teramo – Atri (Abruzzo): quadro “Stemma della città del Vaticano” (6m per 8m); trucioli e segature di abete bianco, colorati a mano.

Pro Loco Bella (Basilicata): quadro "Sulla via del rinnovamento"; disegno a mano libera su carta dei contorni e successivo riempimento degli spazi con petali di ori e materiali naturali.

Pro Loco Roma Capitale (Lazio): quadro "Papa Paolo VI"; tecnica dei petali.

Pro Loco Acquapendente (Lazio);
mosaico di petali e fiori e foglie.

Pro Loco Aprilia (Lazio): quadro "Papa Woityla"; fiori freschi e granaglie.

Pro Loco Curtatone (Lombardia): quadro "Non abbiate paura"; gessetti su tavola di paniforte.

Pro Loco Castelraimondo (Marche): quadro "Grazie Karol"; fogli di carta con disegno del quadro, fiori, semi e trucioli di supporto.

Pro Loco Patù (Puglia): quadro "Buon Pastore"; fiori di campo, fiori di ulivo, muschio bianco, acacia, acero essiccato, bacche di edera e di frutti di bosco selvatici, tagliati, polverizzati.

Pro Loco Volturino (Puglia):
quadro "Papa Paolo VI"; sabbia naturale lavata e colorata con colori acrilici.

Pro Loco Guspini (Sardegna):
quadro "Papa Wojtyla"; sale colorato, seguita da una particolare tecnica dei ceci e dei fondi di caffè che mira a riprodurre il tappeto sardo.

Pro Loco Marzamemi (Sicilia): quadro "Consegna delle chiavi a Pietro"; mosaico di vegetali.

Pro Loco Fucecchio (Toscana): quadro "Prega per noi"; fiori freschi.

Pro Loco Granze (Veneto): quadro "Mater Misericordiae"; fiori recisi freschi, segatura e segatura colorata con ossidi, sementi di vari tipi sabbie colorate.

Pro Loco Pontelongo (Veneto):
quadro "Karol"; con zucchero di scarto colorato.


GALLERIA IMMAGINI (Foto Pro loco Roma) scorsa edizione dell'Infiorata Storica di Roma

▲ top page
Voce Amica
Autorizzazione Tribunale Benevento n. 9 del 30 settembre 2014
Rg 1446/2014

portale d’informazione quotidiana Parrocchia San Bartolomeo Apostolo
82020 Paduli (BN) - Piazza degli Eroi di Trento e Trieste, 7


proprietà don Enrico Francesco Iuliano - Via Roma, 24 - 82020 Paduli (BN)
telefono 0824.927.186
web www.voceamicapaduli.it
email info@voceamicapaduli.it

Service Provider Widestore srl - Via Gulinelli, 21 A - 44122 Ferrara (FE)

Paduli 2014 - 2018
codice fiscale parrocchia
92007210625